I nostri coach: FEDERICO FERRINI

04 ottobre 2019

Il più giovane tra i nostri allenatori si racconta. Intervista fiume da leggere dall’inizio alla fine.

Raccontaci qualcosa di te. Di dove sei, il tuo percorso nel basket….quello che preferisci.

Ho iniziato a giocare alla Mens Sana, poi sono passato al Costone dove ho fatto tutto il settore giovanile. Quattro anni fa Marco Cancelli mi chiese di fargli da assistente al femminile dove allenava. Ero sempre stato affascinato da Pianigiani alla MensSana e dagli allenatori, quindi mi dissi: “Proviamo”. Poi ho trovato david Fattorini con il quale ho proseguito, fino allo scorso anno, quando ho preso la tessera di allenatore e mi è stata affidata la Promozione.

Il tuo miglior pregio e il tuo peggior difetto.

E’ difficile dirlo, però cerco di essere disponibile con le ragazze, e di ascoltarle. Il mio peggior difetto è che sono permaloso, e questo talvolta non aiuta.

Anno nuovo, emozioni nuove; cosa ti aspetti da questo nuovo anno?

Ci sono stati molti cambiamenti, ma è stato fatto un progetto tecnico in cui credo molto. Abbiamo tutte ragazze molto giovani, molte provengono dal nostro settore giovanile. Anche quelle venute da fuori sono molto giovani. Credo che siamo una delle squadre più giovani di tutto il campionato. Sarà un anno per niente facile, ma un anno dove la società potrà mettere le basi per ripartire e crescere bene.

Secondo anno da capo allenatore della Promozione. Che obbiettivo ti sei posto?

Innanzitutto sono molto contento che mi sia stata riaffidata la squadra. Non mi sarei mai aspettato di giocare già i play off al mio primo anno di allenatore, e quest’anno mi piacerebbe continuare a “fare bene”, ovvero far migliorare le ragazze e tenerle pronte anche per una loro eventuale chiamata con la nostra squadra di serie B. La Promozione è di fatto una squadra serbatoio, nata anche per far fare alle ragazze il graduale passaggio dai campionati giovanili a quelli senior.

Parlaci del tuo assistente in panchina.

Il mio assitente è Massimo francini.Non lo conoscevo ma posso già dire che è una persona molto in gamba, molto intelligente e veramente “gasato” della nuova esperienza. Tiene già molto alla squadra. Inoltre, nonostante la mia giovane età mi porta molto rispetto, per lui che è più grande di me non deve essere facile, e questo mi fa molto piacere. E’ veramente una persona umile e un gran lavoratore.

Una cosa che non smetterai mai di dire alle ragazze?

“Di lavorare sodo sempre, di avere sogni e di cercare di raggiungerli, ma sempre divertendosi, con il sorriso in faccia. Bisogna sempre ricordarsi che non è un lavoro ma uno svago. Tutti ci poniamo degli obbiettivi che vogliamo raggiungere, però va fatto con il sorriso e con spirito di divertimento e armonia”

Una cosa che non smetterai mai di dire a te stesso?

“Di credere di più in me stesso e di credere di più in quello che faccio. Forse è questo il mio limite, devo cercare di essere più sicuro di me”

Continui anche l’esperienza come assistente in prima squadra con Il Drago e La Fornace, quest’anno molto rinnovata. Una bella sfida.

“Sono contentissimo di questa esperienza. E’ uno staff che lavora bene e che riesce a far crescere le ragazze, che è la cosa principale. Siamo amici anche fuori dal campo; David e Francesco sono due persone fantastiche, che mi stanno dietro e mi aiutano. A volte essendo un pochino più duri e a volte ridendo e scherzando, ma come dice Francesco, ci vuole la carota e il bastone! Mi fido ciecamente di loro, sto bene con loro, e questo è la cosa più bella, insieme all’onore di poter disputare un campionato come quello della serie B, che alla mia età è cosa non scontata. Il fatto che loro credano in me è di sicuro la cosa più bella”

Altre Pagine

13 ottobre 2019

Le piccole Esordienti, protagoniste quest’anno del progetto Siena Basket Rosa insieme all’Associazione Primo Salto 012, hanno ricevuto le nuove maglie da gioco e da allenamento.

 
13 ottobre 2019

Grazie ad una difesa attenta, Il Drago e la Fornace batte all’esordio la Pallacanestro Perugia per 52-29.

 
11 ottobre 2019

Bella soddisfazione per 2 nostre atlete classe 2006 per la convocazione da parte de Centro Tecnico Federale Femminile.

 
A.D.P.F. Costone Siena
Via Del Costone, 9
Siena
53100
Tel: +39 0577 736098
P.iva: 00881000525
Cf: 00881000525